Pilates: l’arte del movimento

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram

Il Pilates è un metodo/ disciplina di allenamento inteso come rieducazione e riequilibrio psicofisico.

Si basa su una precisa programmazione di esercizi atti a migliorare la postura, la flessibilità e l’elasticità muscolare, aumentare la consapevolezza del proprio corpo e raggiungere un equilibrio psicofisico.

“Ci ritroviamo incurvati, con le spalle bloccate, gli occhi scavati, con i muscoli fiacchi e la nostra energia vitale decisamente ridimensionata se non addirittura svanita. Questo non è altro che la conseguenza del non aver sviluppato uniformemente tutti i muscoli della colonna, del tronco, delle braccia e delle gambe mentre svolgiamo le nostre attività quotidiane” affermava Joseph Pilates (1880-1967), fondatore della tecnica che inizialmente battezzò con il nome Contrology.

Un concetto di un’attualità impressionante considerando i tempi moderni che ci piegano ad uno stile di vita dove la comodità e la tecnologia è sovrana a caro prezzo per la nostra salute fisica e mentale.

Oggi più che mai il metodo Pilates diventa una necessità, una disciplina da praticare con costanza che diventa parte integrante del nostro quotidiano.

“Non è importante ciò che fai ma come lo fai”

Questo è un altro dei concetti fondamentali che richiama a sè i 7 principi tradizionali di questa meravigliosa disciplina:

 

  • Concentrazione
  • Controllo
  • Respirazione
  • Centralizzazione
  • Precisione
  • Fluidità
  • Isolamento
  • Routine

 

Non è questa la sede in cui approfondire questi principi, basti sapere che una volta fatta propria la materia essi vengono applicati nella vita di tutti i giorni.

Per concludere, mi piace definire il Pilates come “l’arte del movimento”. Come abbiamo visto, infatti, non si tratta solo di un metodo di allenamento bensì di qualcosa di più grande, capace di donare benessere all’anima e al corpo proprio come la musica, il teatro, la danza e tutte le altre forme di arte presenti sulla Terra.

Coloro che decidono di approcciarsi a questa arte, i formatori e chiunque pratichi quotidianamente sono quindi degli artisti che con il loro fisico e le loro menti realizzano delle vere e proprie opere d’arte: sequenze di movimenti governati dal ritmo del respiro che rendono liberi i nostri corpi e serene le nostre anime.

Pilates è stato un grande luminare e ci ha iniziato a questo metodo. È grazie a lui, che ci ha aperto le porte di questo meraviglioso mondo, oggi si continua a praticare il suo metodo, arricchito delle conoscenze mediche e riabilitative che sono state sviluppate dopo la sua morte.

 

 

Ultimi

In primo piano